inMondadori.it

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il figlio di due madri
Il figlio di due madri

Il figlio di due madri

by Massimo Bontempelli
pubblicato da Liberilibri

Prezzo:
15,00 12,75
Risparmio:
2,25 -15 %
mondadori card 128 punti Mondadori Card

Spedito in 3 giorni lavorativi.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Spedizione prevista entro lunedì 8 settembre.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici italiani

Editore Liberilibri

Collana Narrativa

Formato Rilegato

Pubblicato  24/01/2007

Pagine  186

Lingua Italiano

ISBN-13 9788885140967


1 recensioni dei lettori  media voto 4 su 5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il figlio di due madri giuseppebalducci

Giuseppe Balducci - 07/10/2013 13:41

voto 4 su 5 4

Il figlio di due madri è un romanzo o meglio, un racconto lungo fortemente innovativo. Innanzitutto va specificato che si tratta di un testo che a pieno titolo si colloca nel filone del cosiddetto realismo magico teorizzato da Bontempelli per cui il mondo immaginario deve versarsi in perpetuo a fecondare e arricchire il mondo reale. Lo scopo è realizzare un mondo reale esterno alluomo, imparando quindi a dominarlo, fino a poterne sconvolgere a piacere le leggi. Il dominio delluomo sulla natura è rappresentato oggi dalla magia. Dopo lesperienza della rivista 900, Bontempelli lavora alla realizzazione di romanzi in cui il realismo quotidiano e borghese è avvolto in unatmosfera magica, in un alone di mistero, con lobiettivo di fornire delle favole rivolte al grande pubblico. Rispetto alle prime opere alquanto sperimentali, dunque più innovative e originali, il romanzo in questione presenta una struttura complessiva alquanto forzata, giacché si intravede, anzi è fortemente esplicito, il meccanismo adottato dallautore, consistente nellintrodurre nella quotidianità, o meglio, nella prosaicità dellesistenza comune, un elemento atipico, estraneo, estraneo in quanto diverso, irreale. Magico. Lautore rivela lo sforzo della costruzione, il meccanismo estrinseco dellinvenzione narrativa. Ma qual è allora la novità? Vi è una ragione per cui dovrebbe essere letto? Di certo, evidentemente, non risponde al paradigma lukacsiano del particolare; per cui la forma più alta di arte è il realismo qui, si tratta di realismo magico che consiste nella rappresentazione di personaggi tipici in circostanze tipiche. Luckacs ebbe molta influenza sulla letteratura europea e italiana, per cui gli scrittori, prima di mettersi allopera, avrebbero dovuto considerare il presupposto secondo cui un romanzo è un vero romanzo solo se risponde a determinati criteri, altrimenti è roba inutile. Materiale di scarto. Lopera del Bontempelli è di contro un inno romantico allimmaginazione; tuttaltro rispetto al marxismo lukacsiano. La ragione della sua specialità risiede anzitutto nellambientazione. Il figlio di due madri è ambientato - parafrasando lo stesso autore - nella capitale del mondo, nellUrbe: Roma. Città per eccellenza della religiosità cristiano-cattolica. Essa è luogo, tuttavia, di un fenomeno di trasmigrazione danima. Un fenomeno fortemente contrastante con i principi dottrinari della religione cattolica per cui di là dellesistenza terrena vi sarebbe tutto un iter che conduce infine alla resurrezione generale. Quella sulla trasmigrazione dellanima, è una di quelle teorie che proprio nella prima metà del Novecento avevano trovato un humus favorevole nella vecchia Europa e quindi anche in Italia.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima